Villaggio Asproni: la magia del paese fantasma a un’ora da Cagliari

Se sei alla ricerca di un villaggio “fantasma”, dove il tempo sembra essersi fermato, sei nel posto giusto: stiamo parlando del Villaggio Asproni, uno dei più suggestivi della Sardegna. In questo articolo non solo trovi tutto quello che c’è da sapere sulla storia del villaggio, ma anche come arrivare e dove dormire per raggiungere questo luogo!

Il Villaggio Asproni in Sardegna​

Ahinoi,  sappiamo tutti che molte miniere sono state chiuse in Sardegna perché diventate svantaggiose e non redditizie. Ciononostante, questi luoghi  raccontano la storia di un tempo. Diverse miniere sono in fase di recupero e il Villaggio Asproni era in passato il nucleo abitativo di uno degli stabilimenti minerari più famosi della Sardegna: ex miniera di Seddas Modditzis. A proposito, ti suggeriamo di visitare Porto Flavia (Iglesias), la “galleria” a picco sul mare e la spiaggia di Masua. Per saperne di più, fai un salto qui. 

Villaggio Asproni
maria paolucci tours

Sai, il Villaggio Asproni è un luogo avvolto nel mistero, e comprende ad oggi vecchie mura di case, diversi uffici della miniera, la chiesa di San Giorgio e un palazzo signorile. Ah giusto, purtroppo tanti edifici sono in rovina e per ragioni di sicurezza, alcuni aree sono recintante. Il progetto di riqualificazione dell’intera area è in corso. In ogni caso, è comunque interessante percorrere per intero il villaggio abbandonato. 

Villaggio Asproni
villaggio asproni
villaggio asproni

E come se non bastasse, il Villaggio Asproni (Sardegna) non è la sola attrazione che incuriosisce i visitatori, ma ad un passo esiste un altro posto altrettanto bello da vedere: Sa Macchina Beccia. Questa imponente struttura ricorda quasi un vecchio castello, vero? E in effetti non lo era affatto, ma si tratta di un pozzo che veniva usato per estrarre i minerali. Qui è impossibile non scattare una foto!

Villaggio Asproni
villaggio asproni

Dove si trova il Villaggio Asproni e come arrivare

Il Villaggio Asproni si trova in Sardegna a un’ora da Cagliari e più precisamente nel Sulcis-Iglesiente (Gonnesa). Raggiungere il villaggio è davvero semplice: lascia il paese e prendi la strada che porta a Seddas Moddizzis. E se non vuoi rimanere a terra, ti suggeriamo di parcheggiare l’auto nello sterrato. Da li, si cammina lungo un sentiero non affatto difficile, anche se consigliamo le scarpe da trekking. Ricordati di non dimenticare il pranzo al sacco e almeno 2l d’acqua. Preparati a scattare tantissime foto! Qui sotto trovi il punto esatto del villaggio minerario.

Dormire a Gonnesa: b&b Domus de Janas

Se non sai dove dormire a Gonnesa, non possiamo che consigliarti il b&b Domus de Janas perché è una casa molto accogliente in cui si riscoprono i sapori e gli arredamenti sardi.

b&b Domus de Janas
b&b Domus de Janas

La colazione è senz’altro la ciliegina sulla torta, con tanto di prodotti locali: dal latte alla ricotta fresca, passando dalle confetture di marmellate, fino ai croissant e prodotti intolleranti su richiesta. Viene servita nella sala interna.

b&b Domus de Janas
b&b Domus de Janas

Per finire non ti rimane altro che visitare il Villaggio Asproni, poiché storia e natura incontaminata si fondono e danno vita ad un’esperienza unica. 

Se ti piace questo articolo, condividilo!!!​

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.