Posada, dove dormire e cosa vedere: il castello, il centro storico e le spiagge

Se sei a Posada, tra i borghi più belli e incantevoli della Sardegna, ecco i nostri consigli utili su cosa visitare, cosa vedere, dove mangiare, ma anche dove dormire.

Abbiamo avuto il piacere di trascorrere 2 notti in una delle camere dell’ospitalità diffusa di Ammentos Fora’ e Muros, nata da una casa di fine ‘800. Una giovane coppia meravigliosa, Luigi ed Esmeralda, originari entrambi di Posada, hanno reso con passione e coraggio, il luogo ancora più speciale. Non c’è niente di più bello che essere coccolati fin da subito da loro. 

Ammentos Ospitalità diffusa

Appena si varca la porta d’ingresso, troverai una citazione di Fabrizio de Andrè a darti il lieto benvenuto. La semplicità e l’originalità degli arredi dell’ artigianato sardo sono gli elementi che ci hanno colpito di più, come lo specchio, la testiera del letto e il profumo del ginepro. Hai presente come ti senti quando sei al settimo cielo? Ammirare l’alba o il tramonto direttamente dalla tua camera è veramente incredibile: si affaccia a strapiombo su un costone, con una vista sul Parco Regionale Tepilora che non ti lascerà indifferente.

Ammentos Ospitalità diffusa

Ecco nel dettaglio i servizi della camera e dell’ospitalità diffusa:

  • Ogni camera è dotata di un bagno privato, frigo bar, aria condizionata e TV. 
  • Al piano superiore è presente una terrazza panoramica, con dei tavoli e delle sedie colorate e vivaci. Qui, potresti fare colazione e concederti un assoluto relax. 
  • Sono presenti anche 2 bilocali carinissimi ed entrambi godono di una vista spettacolare. Prenota subito la tua camera da sogno.
Ammentos Ospitalità diffusa

Dormire quì, significa anche coglierne la tranquillità, perché Posada si trova a pochi km da San Teodoro in Sardegna.

Il centro storico del borgo

Non ti devi preoccupare perché le cose da vedere e fare a Posada sono veramente tante e non possiamo che consigliarti di visitare il suo centro storico. Ti suggeriamo di camminare a ritmo lento e perderti tra le strette viuzze del borgo, alla scoperta del bello che ti circonda. Forse Posada è tra i pochi borghi in Sardegna dove l’accesso alle auto è limitato nel centro storico. Tuttavia, alcune stradine e vicoletti risultano essere talmente stretti che sono percorribili esclusivamente a piedi o in bici!

posada cosa vedere

Il  centro storico di Posada è caratterizzato da strade acciottolate, archi, piazzette inaspettate, scalinate, mura in pietra e case colorate. Passeggiando per il borgo, abbiamo incontrato numerosi gatti e così, tra le curiosità che adornano le mura di questa stradina sono raccontante diverse storielle. 

posada cosa vedere

Non ti puoi perdere lo scorcio più fotografato di Posada: Via Amsicora, una scalinata acciottolata, le mura in pietra, i fiori che abbelliscono la parete dal color azzurro di una prestigiosa villa. Sembra proprio di vivere in una storia fiabesca. Oltre questo, è stato bello avventurarsi nella stradina che conduce al Castello della Fava, dove ad attenderti troverai i due archi della fortificazione, la Chiesa Parrocchiale S. Antonio Abate e la Casa delle Dame.

posada cosa vedere

Il Castello della Fava a Posada

Forse non sai, ma Posada è uno borghi più antichi di tutta la Sardegna e tra le cose da fare e da vedere non potevamo certo che consigliarti di visitare il Castello della Fava, costruito dai giudici di Gallura. 

posada cosa vedere

Avvolto da misteri e leggende, era una fortezza in epoca medievale per la protezione dagli attacchi nemici sia dal mare che dalla terra ferma (banditismo).  Il sentiero che conduce al castello è piuttosto irregolare, composto da gradini alti e rocciosi. Il consiglio che ti possiamo dare è di indossare delle scarpe chiuse e comode. Il castello è visitabile al prezzo di 3 Euro a persona.

posada cosa vedere

Potrai ammirare i numerosi tratti superstiti della cinta muraria, ma anche l’interno della Torre. L’ultimo piano è quello più bello perché è presente una botola e una ripidissima scalinata, da salire con molta attenzione. Qui, hai tempo per ammirare la verde vallata sottostante del borgo, tagliata in due dal Rio Posada, una vista che spazia fino alla costa, e perché no? Un altro passo da compiere è scattare tantissime foto ricordo da qua su! 

posada cosa vedere

Escursione in kayak nel Rio Posada

Ammettiamo, ci sta piacendo un sacco il kayak e non potevamo perderci l’escursione nella splendida laguna del Rio Posada. Proprio cosi, ci siamo avventurati in un percorso naturalistico all’interno del Parco di Tepilora, con il Posada Surf.

Posada Surf

Già di per sé è un luogo bellissimo, e grazie ai consigli di Fulvia, abbiamo potuto godere del percorso migliore da fare. A farci compagnia, i suoni della natura come il fruscio del vento e qualche uccellino. Infatti, si respira un clima di serenità e tutto questo è stato proprio indimenticabile e rilassante.

posada cosa vedere

La cosa più sorprendente è che al Posada Surf puoi prendere lezioni e praticare altre attività come sup, windsurf, kitesurf. Li trovi nella spiaggia su Tiriarzu e puoi contattarli direttamente qui.

posada cosa vedere

Dove mangiare a Posada

Non perdere l’occasione di passare un serata romantica o una serata fra amici nella terrazza dell’Antico Terrazzo di Posada. Un localino intimo situato proprio a piedi del Castello della Fava. Qui, puoi assaggiare i prodotti tipici locali e potrai ammirare dei tramonti stratosferici, ma anche degli scorci unici nel centro storico del borgo.

posada cosa vedere

Crediamo che sia impossibile non innamorarsi di Posada, uno dei borghi più belli d’Italia. Speriamo che questa guida ti sia stata utile e nella speranza che pure tu possa provare questa avventura, ti auguriamo buon viaggio!

Se ti piace questo articolo, condividilo!!!​

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *