Il supramonte di Orgosolo: cosa fare e cosa vedere

La Sardegna rientra tra le mete che ben si adattano all’escursionismo grazie agli ambienti più belli, selvaggi e incontaminati del mondo. Percorriamo uno dei percorsi di trekking più panoramici e incredibili del supramonte di Orgosolo fino a toccare la punta del Monte Novo San Giovanni (ideale per un’escursione giornaliera anche per le famiglie con bambini) e del Monte Fumai (trekking di media difficoltà). Più precisamente, sono due cime che si trovano all’interno della foresta demaniale di Montes, un’immensa area verde di grande impatto naturalistico e faunistico, gestita dall’ agenzia regionale Forestas. 

Come mai Orgosolo è diventata la capitale del turismo sardo? Grazie all’enogastronomia, la grande ospitalità, la testardaggine, la gentilezza dei suoi abitanti, ma soprattutto alla straordinaria bellezza che il territorio e la natura circostante offre. In questo articolo, andiamo proprio alla scoperta del Supramonte di Orgosolo. Se invece vuoi  visitare il borgo e non sai dove dormire, ti invitiamo a dare uno sguardo quiOrgosolo: cosa vedere, dove mangiare dove dormire. 

Sei pronto a scoprire la parte più selvaggia e segreta della Sardegna? Eccoci qui, siamo nel cuore della Barbagia, una vasta regione montuosa della Sardegna dove il territorio è segnato da aspre cime, tantissimi nuraghi, grotte, cascate e valli profonde. Il paese di riferimento è dunque Orgosolo, un piccolo borgo autentico barbaricino, situato alle porte di Nuoro che vanta oltre 150 murales, dipinti murali famosi non solo in tutta la Sardegna ma in tutto il mondo. Ad ogni modo, raggiungere il punto di partenza per l’escursione è veramente facilissimo. Perciò, ci si allontana dal borgo in auto fino ad arrivare al complesso Forestale dell’Agenzia Forestas, conosciuta come Funtana Bona

supramonte di orgosolo
supramonte orgosolo

Qui, si parcheggia l’auto e ci si addentra lungo il percorso nel supramonte di Orgosolo. Ecco le indicazioni esatte:

L’escursione nel supramonte di Orgosolo

Ed ecco che davanti a te, vedrai il tacco montuoso come se fosse la porta d’ingresso del Supramonte di Orgosolo. Quindi, non scoraggiarti, perché devi raggiungere proprio quella cima! Sconsigliamo di effettuare il trekking nelle ore più calde della stagione estiva, in quanto le temperature sono molto alte. I periodi ideali sono essenzialmente quelli primaverili e autunnali. Mentre quello invernale è da considerarlo solo se abbastanza esperti da patire il freddo e la neve, considerato il fatto che le giornate accorciano notevolmente. In secondo luogo, controlla le previsione meteorologiche. Allora, Il percorso è sempre ben segnalato e curato fino alla punta del Monte Novo San Giovanni. Ad ogni modo, non è un’impresa difficile raggiungere la cima del Monte Fumai, anche se il sentiero non è ben tracciato, quindi è facile perdersi. Per di più, la salita e la discesa sono abbastanza ripide e lo sconsigliamo a chi soffre di vertigini

supramonte orgosolo
supramonte orgosolo

All’interno dell’ area montana di Montes, troviamo varie specie animali tra cui tre tipi di pipistrelli. Purtroppo, questa zona di territorio è stata in parte rimboscata e le piante sono giovani, prive di buchi e fessurazioni. Per salvaguardare l’ecosistema della specie protetta, l’ente Foresta ha creato dei veri e propri rifugi adatti ai pipistrelli, al fine di consentire in secondo luogo anche un censimento della specie in quella determinata area.

supramonte di orgosolo

Per di più, abbiamo trovato abbastanza interessante e scenografico superare due reticolati usando una scaletta in legno! Ma la cosa più buffa che ti sveliamo è stata quando passeggiando, ci siamo trovati davanti una signora di una certa età, vestita in abito nero ma con le scarpe da trekking, accompagnata da una sua conoscente o chi che sia.

supramonte di orgosolo

Supramonte di Orgosolo: Monte Novo San Giovanni

Il cartello e la vista testimoniano che siamo arrivati a quota 1316 m, incredibile in termini di emozioni e adrenalina. Per non parlare delle sorprese che non ti aspetti. 

supramonte orgosolo
supramonte orgosolo
supramonte orgosolo

Ed ecco che poco prima di arrivare in cima al Monte Novo San Giovanni, dovrai affrontare questa scalinata naturale davvero incredibile. Per di più, man man che si sale, troverai lo splendore senza fine di questa meravigliosa roccia a strapiombo e un panorama che toglie il fiato.

supramonte di orgosolo
supramonte di orgosolo

Detto questo, appena si arriva in cima, il paradiso ti attende e potrai godere a pieno il Supramonte di Orgosolo e il Monte Novo San Giovanni. A dire il vero, la visuale spazia dal Gennargentu a quasi tutto il Supramonte di Orgosolo, Oliena e Urzulei e come tale abbiamo scattato tantissime foto da ogni angolo possibile. 

supramonte orgosolo
supramonte di orgosolo

Purtroppo, non esistono punti di ristoro. Non scoraggiarti, perché proprio sulla punta del monumento naturale di monte Novo San Giovanni, sono presenti due interessantissime casette in legno. Si tratta quindi, di un vero riparo per gli escursionisti. 

supramonte di orgosolo
supramonte orgosolo
supramonte di orgosolo

Proprio a 1316 metri di quota slm, abbiamo incontrato e conosciuto Francesco, una interessantissima persona che lavora all’ Agenzia forestale regionale. In un primo momento ci spiegava che queste due casette in legno, vengono utilizzate da loro in estate, per tutta la campagna antincendio come vedetta, mentre in un secondo ci raccontava la vita quotidiana di Orgosolo e la storia del Supramonte. Siamo fierissimi di aver scambiato 4 chiacchiere con lui e ci auguriamo di rivederlo presto. Pensate, ci ha salutato con il suo dialetto orgolese, mentre noi con il nostro campidanese! Questo ti fa capire quanto la Sardegna sia proprio una terra magica e unica.

Raggiungere la cima del Monte Fumai

Ebbene si, raggiungere la vetta del Monte Fumai non è facile, anche se il percorso è sicuramente suggestivo e panoramico. Ad ogni modo, abbiamo avuto qualche difficolta a trovare il sentiero giusto e fortunatamente, ci siamo dovuti affidare agli omini presenti lungo il sentiero. Pensa, arrivati alla cima del Monte Fumai, a 1315 m slm, trovi un panorama pazzesco e riuscirai ad intravedere perfino il Monte Novo San Giovanni.

supramonte orgosolo

Lungo la fase del rientro sono presenti ancora oggi i ruderi di un antico villaggio pastorale. E’ stata un’emozione davvero forte sventolare la bandiera della Sardegna, un senso di libertà.

Siamo felicissimi di aver scoperto questa parte della Sardegna. In tutto ciò,  sai che esistono due leggende metropolitane che riguardano Monte Novo San Giovanni e Monte Fumai? Non ti sveliamo nulla, quindi non ti rimane altro che visitare e conoscere Orgosolo e dintorni in tutte le sue forme!!

Se ti piace questo articolo, condividilo!!!​​​

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.