Natura in Sardegna: la giara di Gesturi e i suoi cavallini

Se sei alla ricerca della natura in Sardegna, ti suggeriamo di visitare la giara di Gesturi e i suoi cavallini. In effetti, esiste un luogo nell’isola dove il tempo si è fermato, dove circa 600 esemplari di cavalli selvatici vivono allo stato brado.  In tutta onesta, noi consideriamo che la giara di Gesturi sia uno dei parchi da visitare assolutamente in Sardegna. Sei pronto a vivere un’esperienza unica? Scopriamo dunque insieme le sue bellezze naturalistiche e faunistiche. A proposito, se anche tu vuoi trascorrere almeno una notte in un b&b a Gesturi, un oasi in mezzo alla macchia mediterranea, scoprirai i nostri consigli su dove dormire cliccando qui. Buona lettura!

Il parco si trova ai piedi dell’altopiano della Giara e ricade sui borghi autentici di Genoni, Gesturi, Setzu e Tuili, proprio nel cuore dell’isola. Raggiungere il parco della giara di Gesturi è facilissimo. Difatti, tra i vari punti d’accesso, abbiamo privilegiato la strada asfaltata che sale da Tuili. Ecco il punto esatto:

Per inciso, Tuili è un borgo situato nella regione centro meridionale dell’Isola, più precisamente nella regione storica della Marmilla ed è conosciuto come il luogo dove vivono i “Cavallini della giara”, ultimi cavalli selvaggi in Europa. A seguito delle caratteristiche e della formazione dell’altopiano di Gesturi e Tuili, il parco della Giara si presenta ad un’altitudine che varia dai 500 ai 600m slm. Esso, infatti, ha un’estensione di circa 45 Km quadrati, garantendo così alla specie, non solo di riconquistare la loro libertà, ma anche di preservare la tipicità rara della razza.

Cosa vedere all’interno della giara di Gesturi

L’area vasta della giara di Gesturi è costeggiata dalla verdeggiante macchia mediterranea. A proposito, ti suggeriamo di camminare e passeggiare lungo i sentieri e dunque, di godere degli angoli di natura veramente incredibili. Come tale, tra grandi ulivi, lecci e querce di sughero, spiccano degli arbusti di corbezzoli, frutti che assomigliano ad una bacca dal colore rossastro e dal gusto gradevole. Ma che bontà!!! Ebbene sì, abbiamo approfittato a raccoglierne delle piccole dosi e per di più a gustarceli nel bel mezzo della passeggiata.

giara di Gesturi

D’altra parte, ci siamo soffermati ad ammirare le Pinnettas, ovvero sia capanne tradizionali usate dai pastori. Nonostante tutto, sono ben conservate ancora oggi e si possono visitare anche all’interno

giara di Gesturi
giara di Gesturi

Indovina un po’ cosa ti sveliamo ora? Ebbene si, la fortuna è stata dalla nostra parte quando ci siamo sentiti protagonisti di una storia fiabesca. Infatti, lungo i sentieri e nascosti tra i cespugli, abbiamo avuto l’occasione di incontrare i famosi cavalli della giara di Gesturi. In ogni caso, senza smettere di fantasticare e sognare ad occhi aperti, le sorprese non sono ancora finite. A dire la verità, proprio nei pressi delle aree paludose, dei grandi stagni del Pauli Maiori e del Pauli Piccia, si creano dei veri e propri specchi d’acqua. Qui, in silenzio, abbiamo osservato i veri e i grandi protagonisti della scena: le famiglie dei cavallini della giara di Gesturi

giara di Gesturi

Il paesaggio che si è presentato davanti a noi ha dell’incredibile, il tutto molto suggestivo e abbastanza spettacolare. È stata un’esperienza sensazionale.

giara di Gesturi
giara di Gesturi

Inoltre, il parco della giara di Gesturi, gode di notevoli punti panoramici e ti segnaliamo anche che è presente un interessante giardino botanico.

giara di Gesturi

Parco della giara di Gesturi: dove e cosa mangiare

Bene, non scoraggiarti perché ora è arrivato il momento di pensare al pasto principale della giornata: il pranzo. Ebbene sì, al centro visite del parco della giara di Gesturi, abbiamo aderito alla degustazione dei prodotti locali. Alzi la mano, chi non riesce a sorprendersi difronte allo spettacolare menù tagliere con i prodotti tipici sardi?

giara di Gesturi

A proposito, il menu è stato presentato in questo modo: 3 tipi di salumi e 3 tipi di formaggi del territorio, crema di bottarga, pecorino e carciofi su un letto di pane carasau. Mentre, il pane locale, con ricotta e asfodelo è stato servito come dessert. Per finire, non può mancare il caffè e il digestivo: Mirto e finocchietto sardo. Per tornare al punto, ultimo ma non meno importante, si tratta di soli 15,00 euro a persona. Ad ogni modo, è assolutamente consigliata la prenotazione.

giara di Gesturi

Per di più, se la giornata è soleggiata, non possiamo che consigliarti di ammirare un bellissimo paesaggio dal punto ristoro!

giara di Gesturi

Informazioni utili

In conclusione, si può accedere gratuitamente al parco della giara di Gesturi, senza il supporto di una guida esperta. Altrimenti, ti informiamo che su richiesta è possibile prenotare delle visite guidate, aperte tutto l’anno, da 1 a 5 adulti: 50 euro da dividere tra i partecipanti. Infine, per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale: https://parcodellagiara.it/

Se ti piace questo articolo, condividilo!!!​

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.