Viaggio in Spagna: consigli pratici sulla Valencia Tourist Card

Si sa, Valencia è energetica, viva, bella e c’è tanto da scoprire, quindi se non voi perderti nulla, il primo consiglio che ci sentiamo di darti è quello di acquistare la Valencia Tourist Card. Ora andiamo nello specifico, spiegandoti come risparmiare a Valencia, cosa fare e come muoverti. Buona lettura!

In base alla tua permanenza a Valencia puoi scegliere la VTC da 24, 48, 72h e costano rispettivamente 15, 20, 25 euro. La si può acquistare prima di partire sul sito ufficiale, direttamente in aeroporto (nel piano arrivi) e nei vari distributori automatici “tourist-info” sparsi per la città. Dal momento che utilizzi la VTC parte il periodo di validità scelto. In ogni caso, noi ne abbiamo approfittato fin da subito per raggiungere il centro città dall’ aeroporto di Valencia. E in effetti, è stato semplicissimo. 

cosa vedere a valencia in 3 giorni
Valencia Tourist card

Se il modo migliore per visitare questa splendida città è a piedi, tuttavia se hai con te la Valencia Tourist Card, puoi viaggiare gratis in metrò (compresa la tratta da/per l’aeroporto), autobus e tram . Una cosa che ci ha particolarmente colpito sono i mezzi di trasporto efficienti, puliti e sicuri (oltre al fatto che a Valencia tutti obliterano o pagano il biglietto all’autista, se no non salgono sul bus).

Museo Fallas
mercado central valencia

Cosa fare e vedere con la Valencia Tourist Card

A proposito, se possiedi la Valencia Tourist Card puoi soprattutto risparmiare sui singoli ingressi alle principali attrazioni. Non solo si ha il diritto ad entrare gratis in diversi musei e monumenti principali come ad esempio la Lonja de la Seda, il museo delle Fallas, la Torres de Serranos e Quart, ma si hanno sconti per tantissime attrazioni e attività, come la città delle Arti e della Scienza, l’oceanografico, il noleggio delle biciclette, le tapas, i ristoranti convenzionati, e infine in diversi negozi. Oltre a questi esempi appena citati, si ha l’accesso prioritario (salta coda). Se vuoi scoprire 10 luoghi perfetti da vedere assolutamente a Valencia, ti invitiamo a dare uno sguardo qui!

Lonja de la Seda
cosa vedere a valencia in 3 giorni

In ogni caso, non preoccuparti perché insieme alla VTCard, ti lasciano anche una mappa della città, della metrò e una mini guida agli sconti che per noi è stata utilissima. Per darti un’idea originale e molto carina è quella di immergerti nella gastronomia valenciana. E’ cosi, prendendo spunto proprio dalla guida agli sconti, abbiamo scoperto la tapas Mantequerías Vicente Ferrero, una bellissima sorpresa. Anche se è stato un assaggio di salchicon (salame), chorizo (salsiccia speziata), jamon (prosciutto), non potevamo chiedere di meglio.

Valencia Tourist card
Valencia Tourist card

Pro e contro della Valencia Tourist Card

Una delle domande più frequenti che ci poniamo sempre quando viaggiamo è quanti giorni dedicare alla visita di una città. In realtà è difficile formulare una risposta. Dulcis in fundo, se da un lato la Valencia Tourist Card si è rivelata interessante e ci è stata di grande aiuto, dall’altra però sta a te poter cogliere le opportunità. Se il tuo hotel si trova in pieno centro storico e preferisci camminare senza approfondire sui monumenti e musei da visitare, la VTC non serve granché. Ma…sapevi che diversi musei sono gratuiti la domenica? Ebbene si, una curiosità non da poco! Se non sai cosa fare a Valencia, ti lasciamo questi 2 articoli:

  1. COSA VEDERE A VALENCIA IN 3 GIORNI SE PIOVE: 10 LUOGHI PERFETTI
  2. COSA FARE A VALENCIA, 15 POSTI DA VISITARE ASSOLUTAMENTE

Se ti piace questo articolo, condividilo!!!​

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.